Curriculum dettagliato Laura

Dott.ssa Laura Salmoiraghi

Psicologa, Psicoterapeuta Funzionale

Psicologa iscritta all’albo professionale al n°3097, collabora attualmente con l’Associazione Italiana Malattia di Alzheimer, con il Comune di Firenze e con i Comuni della Zona Valdichiana aretina.
Ha una pluriennale esperienza lavorativa di sostegno psicologico alla persona singola e al gruppo.
Conduce gruppi antistress di rilassamento e benessere psicofisico.
Ha svolto interventi di riequilibrio psicofisico con bambini da zero a tre anni nell’ambito di un progetto rivolto all’infanzia.
Svolge colloqui e consulenze psicologiche e psicoterapie individuali.
Ha collaborato col Centro di Psicoterapia Familiare della Asl di Firenze con il quale ha partecipato alla supervisione dei casi e alla stesura di progetti riabilitativi rivolti alla famiglia.
Ha esperienza clinica di interventi psicocorporei con persone malate di demenza.
Svolge corsi di formazione a operatori che si prendono cura di persone anziane non autosufficienti o con disagio psichico.
Ha elaborato condotto e coordinato un progetto di ricerca-intervento rivolto alla qualità di vita di una Comunità residenziale.
Si occupa della supervisione e formazione pratica di giovani psicologi neolaureati.
Lavora secondo la metodologia della Psicologia Funzionale sulla respirazione e le tensioni muscolari attraverso la teoria e le tecniche di massaggio e tocco terapeutici ed è socia della Scuola di psicoterapia Funzionale e del Centro Studi Reich di Firenze.
Inizia a studiare danza dall’88; frequenta corsi di danza moderna gettando le fondamenta della tecnica e della passione per il movimento/danza e la consapevolezza corporea. Successivamente frequenta corsi di danza latino americana.
Subito dopo esplode la passione per la danza tango con la sua specifica e rivoluzionaria forma di espressione e comunicazione. Comincia I suoi studi con Graciela Rostom, partecipa  a seminari con Patricia Illiges e Matteo Panero, Luciano Donda e i maestri argentini Osvaldo Roldan, Javier Rodriguez e Andrea Missé, Jorge e Marita Dispari. Attualmente studia e collabora con Francesca Tinti.
Ha integrato  quindi le sue competenze in materia psicologica con l’esperienza del ballo che trova nel tango argentino il punto di convergenza del corporeo e dello psichico; convergenza intesa come contatto con l’altro da sé  e che  è rappresentativa dei momenti esperienziali di cambiamento e crescita umane.
Nel 2009 organizza con Francesca Tinti seminari esperienziali di consapevolezza emozionale legata al tango.